itenfrderorues
Il Vento

il vento 

 

Viaggio interiore-Joseph Gorgone


Joseph Gorgone rid
Seduto su di uno scoglio solitario, nel profondo

silenzio della notte, a pensare mi misi, 

ed andando in cerca di me stesso , cominciai

il mio “Viaggio Interiore”………

Ad un tratto come fosse una magia,

nello specchio d’acqua calma a me di fronte,

mi si presentò all’improvviso, quasi tutta

la mia vita!

Tutto è li, vedo riflesso , l’un dopo l’altro 

il susseguirsi dei miei giorni, di mesi ….

ed anni, tutta la mia vita, di colpo è li, 

di fronte a me!

Quanti piaceri, gioie, e successi insperati!

Se si potesse indietro tornare, quante cose

cambierei, quante altre, vorrei durassero 

per sempre!

Quante speranze perdute e sogni svaniti nel nulla! 

Tristezza, dispiaceri e dolori per la strada,

mai mancati! Mete sognate, agognate ed al fin

raggiunte !

Il riveder di tutto ciò, passarmi d’avanti come in un film,

scuote tutto il mio essere, rivivere mi fa’ un altra volta,

passo per passo, sconfitta per sconfitta, vittoria

per vittoria.

Il tempo fermar vorrei, fare quello che non ho fatto,

dire quello che non ho mai detto, ma il tempo si sa’,

è tiranno, fugge e non torna. Un grido mi scuote,

tutto sparisce, il viaggio è terminato, ed io sono solo, 

seduto sullo scoglio.

 

Copyright2By: Joseph Gorgone, Usa 2014 

Facebook


Stampa

FacebookTwitterRSS FeedPinterest Pin It

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.