itenfrderorues

Sabotò la nave per evitare la missione: militare della Marina rischia 24 anni di carcere

Secondo l 'accusa, la nave avrebbe subito un danno di oltre 30.000 euro, ed è stata costretta a rimanere ferma nell'Arsenale di La Spezia per circa 5 mesi, con il conseguente annullamento delle operazioni militari programmate.

Gorgona

Verona - Si è aperto davanti al Tribunale di Verona il processo ad un militare accusato di aver sabotato una nave della Marina, la "Gorgona", con l'obiettivo di non partire per una missione nel Mediterraneo. L'imputato, un sottocapo di terza classe della Marina, deve difendersi dall'accusa di distruzione o sabotaggio di opere militari pluriaggravata. Svolgeva le mansioni di motorista.

Il dibattimento davanti al Tribunale Militare del capoluogo è stato aggiornato al gennaio 2021. I pm Alberto Bruni e Luca Sergio hanno ascoltato nella prima udienza numerosi testimoni, tra cui il Comandante della flotta e il comandante della nave, oltre ad altri appartenenti della Marina. Secondo l 'accusa, la nave avrebbe subito un danno di oltre 30.000 euro, ed è stata costretta a rimanere ferma nell'Arsenale di La Spezia per circa 5 mesi, con il conseguente annullamento delle operazioni militari programmate.
I fatti risalgono alla notte del 29 gennaio 2019. Il militare, secondo l'accusa, si sarebbe introdotto nella sala macchine della "Gorgona", e dopo aver sollevato una griglia calpestabile e averne messo fuori uso i fissaggi avrebbe aperto il portello di ispezione centrale del «riduttore di dritta» gettando all'interno perni, bulloni e altri pezzi metallici, così da renderlo inefficiente e non riparabile in tempi brevi.

Nelle prossime udienze, i Pm ascolteranno esperti e tecnici, oltre ai Carabinieri che hanno condotto le indagini. La pena prevista per il reato di sabotaggio va da a 8 a 24 anni di reclusione.
 

Ti piace l'articolo? Condividilo

Facebook TwitterPinterest
Il mare nel cuore

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Non arrenderti mai amico mio, impare a cercare sempre il sole, anche quando sembra che venga la  tempesta ... e lotta!

Mi trovate anche nei Social

Disclaimer

Si dichiara, ai sensi della legge del 7 Marzo 2001 n. 62 che questo sito non rientra nella categoria di "Informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.
Web master: Giancarlo Montin
Le immagini dei collaboratori detentori del Copyright © sono riproducibili solo dietro specifica autorizzazione.
Il contenuto del sito, comprensivo di testi e immagini, eccetto dove espressamente specificato, è protetto da Copyright © e non può essere riprodotto e diffuso tramite nessun mezzo elettronico o cartaceo senza esplicita autorizzazione scritta da parte dello staff di ”Il Mare nel cuore”
Chi vuole può contribuire al miglioramento del sito, inviando foto o video all’amministratore, accompagnato dalle liberatorie e/o autorizzazioni scritte dei relativi proprietari del copyright.
L’eventuale pubblicazione è a discrezione del proprietario del sito. Il materiale cartaceo non verrà restituito.
Copyright © All Right Reserve

In classifica

sito

Torna alla Home

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.