itenfrderorues
Il Vento

il vento 

 

Lampedusa-Enzo Arena

Lampedusa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lampedusa

Di te ricordo il mare ed i ridossi,
oh, Lampedusa, terra di frontiera.
Adesso son passati tanti anni
e se ne parla da mattina a sera.
La gente non sapeva dove stavi.
Ed io c’ero. Io c’ero per lavoro.
Soltanto un missile, e poi ti hanno scoperta
Hanno scoperto tutti un gran tesoro.
Adesso sono tutti a Lampedusa.
Chi forza il blocco perché deve passare.
Chi per la fame vuol fare l’immigrato.
Chi è giornalista e deve notiziare.
Chi vuol venire perché la vita è amara.
Chi ti ha scoperto perché la vita è bella.
Viene il Politico per fare “passerella”.
Torni visibile, adesso, Lampedusa.

Enzo Arena1 Enzo Arena

Tags: Poesie del mare, Lampedusa-Enzo Arena

Stampa

FacebookTwitterRSS FeedPinterest Pin It

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.