Il ridosso - Enzo Arena

Momenti di vita di mare.
Chi ha navigato ha certamente provato la durezza della burrasca ma ha certamente anche goduto del piacere del ridosso.
Così come si apprezza di più l'acqua dopo aver provato la sete, si apprezza di più il pane dopo aver provato la fame e la gioia
dopo aver provato un dolore, si apprezza il ridosso dopo aver provato la burrasca.

Il ridosso

Si ritorna in quadrato
uno alla volta,
a guardarci negli occhi
col sorriso.
Quiete tornata!
Si torna a star tranquilli.
Siamo a ridosso.
Si torna in paradiso!

A rassettare
e leccare le ferite.
A ritornare a guardie
non struggenti.
A sbirciare in cucina
un pò sornioni,
e mettere qualcosa
sotto i denti.

E il cuoco
sempre li a protestare.
Come dei lupi
si esce dalle tane.
Ora che c'è il ridosso,
niente branda.
Ciurma in cucina
perchè torna la fame!

Enzo Arena1

 Enzo Arena

Poesie del mare, Enzo Arena, Il ridosso

  • Visite: 1502

Ti piace l'articolo? Condividilo

Facebook Twitter

Non arrenderti mai amico mio, impare a cercare sempre il sole, anche quando sembra che venga la  tempesta ... e lotta!

Mi trovate anche nei Social

Disclaimer

Si dichiara, ai sensi della legge del 7 Marzo 2001 n. 62 che questo sito non rientra nella categoria di "Informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari. Le immagini dei collaboratori detentori del Copyright © sono riproducibili solo dietro specifica autorizzazione. Il contenuto del sito, comprensivo di testi e immagini, eccetto dove espressamente specificato, è protetto da Copyright © e non può essere riprodotto e diffuso tramite nessun mezzo elettronico o cartaceo senza esplicita autorizzazione scritta da parte dello staff di ”Il Mare nel cuore”
Copyright © All Right Reserve

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.