itenfrderorues
Il Vento

il vento 

 

Al tramonto-Dario Bilotti

 

Il sole scende, lentamente, cambia colore man mano che s'avvicina al mare,

quasi irato per il prossimo suo spegnersi nell'immensità.

Tonalità di rosso, di arancio, di rosa e di giallo esplodono come in uno spettacolo di fuochi artificiali.

Nuvole scure e rade scindono la luce in raggi dritti come fusi che si espandono per ogni dove,

illuminando il cielo e riflettendo sulla superficie fino ai nostri occhi.

Il cielo stellato si impadronisce prepotentemente della volta celeste,

scacciando la luce sino a renderla una sottile striscia sull'orizzonte.

Le ombre delle sovrastrutture poco alla volta scompaiono inghiottite dal buio.

Lo sciabordio ci allieta e immaginiamo l'incedere senza sosta né paura dell'ignoto.

Gli animi si quietano e la pace interiore prende il sopravvento.

E noi che viviamo il mare ci sentiamo abbracciati dai nostri pensati lontani affetti.

Quale appagamento migliore

Dario Bilotti

Tags: Poesie del mare, Dario Bilotti, Al tramonto

Stampa

FacebookTwitterRSS FeedPinterest Pin It

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.