itenfrderorues

Taranto, Scuola Sottufficiali della Marina Militare: lauree a 32 marescialli e a 11 studenti civili

Lauree1

La proclamazione dei laureandi, a compimento dell’intenso iter di formazione iniziato nel 2015

17 ottobre 2018 Paolo Pucci -

Martedì 16 ottobre 2018, nella Scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto, presente il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, prof. Antonio Felice Uricchio, sono state conferite le lauree in Scienze e Gestione delle Attività Marittime (S.G.A.M.) a 17 marescialli appartenenti al XVIII Corso Normale, a 5 marescialli del XV Corso Complementare e a 2 studenti civili, e le lauree in Informatica e Comunicazione Digitale a 10 marescialli appartenenti al XVIII Corso Normale e a 9 studenti civili.

La proclamazione dei laureandi, a compimento dell’intenso iter di formazione iniziato nel 2015, è avvenuta alla presenza del contrammiraglio Lorenzo Rastelli, comandante la Scuola Sottufficiali, e delle autorità militari, accademiche e cittadine locali, nella gioiosa cornice dei tanti familiari intervenuti.

L'ammiraglio Rastelli, nel proprio indirizzo di saluto, ha evidenziato comein questi anni la collaborazione tra  l’Università degli Studi di Bari e la Scuola Sottufficiali, così come  la collaborazione fra l’università e la città di Taranto, è andata sempre più crescendo”, ricordando quindi che “è trascorso quasi un decennio dall’istituzione del corso di laurea in Scienze e Gestione delle Attività Marittime (svolto preso l’Istituto della Marina Militare), un corso di studi di cui andiamo fieri, ben attagliato alle esigenze formative dei nostri marescialli ma che allo stesso tempo ha stimolato l’interesse anche di studenti civili” e che “oggi già raccogliamo i frutti di una nuova collaborazione partita 3 anni fa, nel corso di questa cerimonia infatti premiamo i primi 10 marescialli che hanno frequentato il corso di laurea in Informatica e Comunicazione Digitale avviato presso il Dipartimento Ionico di informatica: sono frutti molto preziosi per il futuro impiego nell’ambito operativo della forza armata”, concludendo “in questo anno di permanenza presso la Scuola Sottufficiali di Taranto ho potuto essere testimone di come avvenga, in modo continuo e scrupoloso, l’opera di coordinamento con l’Università degli studi di Bari volta al costante aggiornamento dei piani di studio per rimanere sempre aperti all’evoluzione tecnologica ed allo stesso tempo verificare nuove modalità di insegnamento, allo scopo di poter fornire agli allievi della scuola una solida e condivisa base culturale sulla quale accrescere, una volta immessi nell’ambito professionale, il bagaglio di esperienze e di conoscenze. Tutto ciò è testimonianza della ferrea volontà della forza armata di impegnarsi a continuare ad investire in formazione per essere sempre pronti a costruire e governare il futuro, ed è questa la funzione principale della Scuola Sottufficiali”.

I 10 marescialli della categoria Tecnici del Sistema di Combattimento/operatore Elaborazione Automatica Dati (TSC/EAD) sono i primi ad aver concluso il corso di laurea in Informatica e Comunicazione Digitale, iniziato a seguito della convenzione stipulata il 31.07.2015, e svolto nella sede di Taranto del Dipartimento di informatica dell’Università degli Studi di Bari.

Il corso di laurea in Scienze e Gestione delle Attività Marittime è invece attivo presso Mariscuola Taranto dall’anno accademico 2009/2010, e rientra nelle lauree in “Scienze e tecnologie della navigazione”. Il corso vede direttamente impegnato il Dipartimento Ionico, con lezioni tenute presso la Scuola Sottufficiali da professori universitari e da docenti militari e civili dell’amministrazione militare accreditati ed incaricati dall’Università.

  • Lauree2
  • Lauree5
  • Lauree6
  • Pubblico
  • allievi
  • lauree3
  • lauree4

FONTE: Logo Notiziario online

Tags: News Marina Militare,, Taranto, Scuola Sottufficiali della Marina Militare: lauree a 32 marescialli e a 11 studenti civili

Stampa

FacebookTwitterRSS FeedPinterest Pin It

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.