itenfrderorues
Il Vento

il vento 

 

Mare-Bruno Sportelli

Rovigno

 

 

 

 

 

 

 Oh mare cosi dolce e leggero
fa che i miei pensieri siano sempre cosi sinceri.
Ormai il tempo mi allontana ancor più da te
come allontana da me il tuo amore.
Il sol pensiero di te riempie di gioia il mio cuore,
quanto mi manchi,
quanto mi manca il nostro parlare
fatto di silenzi e di umori,
quanto mi mancano i tuoi risvegli.
Non allontanar da me la tua immagine
ed or che son lontano aiuta tu,
come sempre hai fatto,
il mio amore.
Dagli la forza di rimanere li,
fa che sia sempre presente,
allunga la mia immagine alle persone a me care.
Penso e ripenso a te
come alle dolci sensazioni
che mi regali nei nostri incontri.
Non posso far a meno di pensare
a questo stupendo sentimento
che con tanta energia hai regalato
al mio cuore: quello dell'amore.
Vorrei guardarti negli occhi ma son lontano
allora accendo i miei ricordi cosi vivi che morir non potranno mai.
E come può morire il mio mare?
Solo IDDIO può
con la speranza che non lo faccia mai.
Ricordi di giornate con te sono la gioia del mio cuore
e la visione di serate cosi calorose con il rosso tramonto a salutare l'animo mio,
è la liberazione del mio corpo.
Oh mare ti prego ondeggia sempre più forte
fa che una di queste onde sia
tanto lunga da riportarti a me
come mi avvicino velocemente a te
da sembrar vero l'annullamento della distanza.
Non potrà mai sostituire il mio amore
nessun'altra emozione perché quella di amarti
resta sempre la più forte.

Bruno Sportelli

 

Bruno Sportelli ( per gentile concessione)

Tags: Bruno Sportelli,, Poesie del mare

Stampa

FacebookTwitterRSS FeedPinterest Pin It

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.