itenfrderorues
Il Vento

il vento 

 

Io porto al mare-Paolo Volponi

Paolo volponi

 

 

 

 

 

 

 

Io porto al mare

queste mie ansie mattutine.

Cammino davanti ai fiumi

e sento le anatre

destarsi nei canneti.

La nebbia lievitata

è mare

che sale ad incontrarmi

cosi che trovo conchiglie

fra le ginestre

e sabbia

per la mia impronta.

Sull’ultima spiaggia

giacciono le allodole

che traversarono.

S’alzano dalle spume

con acutissimo pianto

e tutto è mare.

                                   Paolo Volponi
( tratto dal volume “ Poesie del mare “ edito dall’Ufficio Storico della Marina Militare)

Stampa

FacebookTwitterRSS FeedPinterest Pin It

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.