Roma, presentata a Palazzo Marina la Campagna di nave Carabiniere in Australia e Sud-est asiatico

Logo nuovo Notiziario Marina

Con lo sguardo oltre l’orizzonte, la missione di nave Carabiniere presentata al pubblico dal Capo di Stato Maggiore della Marina


16 dicembre 2016
Rosario Naimo

Nella biblioteca storica di Palazzo Marina, il giorno 16 dicembre 2016, alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Valter Girardelli, ha presentato la Campagna di nave Carabiniere' in Australia e Sud-est asiatico. Un viaggio lungo oltre 4 mesi, durante i quali l’unità percorrerà circa 20.000 miglia nautiche, toccando più di dieci porti, otto nazioni e due continenti (video della presentazione).

La campagna, che partirà il prossimo 20 dicembre da La Spezia, avrà quale leit motiv lo slogan ‘In avanti in anticipo verso il futuro blu’ e sarà finalizzata, come spiegato dall’ammiraglio Girardelli: “ad assicurare presenza, sorveglianza marittima, rafforzare le attività di cooperazione già in corso con alcuni alleati trans-regionali e avviare relazioni con nuovi potenziali partner, nell’alveo dei compiti istituzionali affidati alla Forza armata. L’itinerario offrirà, inoltre, la possibilità di sviluppare alcune attività di defense capability building utili a quei paesi le cui forze navali necessitano di guida e supporto sia nell’addestramento sia nell’organizzazione interna; condurre attività di naval diplomacy ovvero portare la bandiera italiana nelle diverse nazioni toccate per dimostrare in concreto il nostro livello di competenza non solo tecnico-operativa, ma come in questo caso, anche tecnologica e industriale.

Negli interventi del rappresentante del Ministero degli affari esterie della Cooperazione Internazionale, consigliere d'ambasciata Massimiliano D'Antuono, e del rappresentante dell'ICE-Agenzia, dott. Ferdinando Pastore, è stato evidenziato come la campagna sia un chiaro esempio di diplomazia navale. Nave Carabiniere, infatti, sarà "ambasciatore itinerante" e promuoverà il Paese in ottica interagenzia coinvolgendo gli attori istituzionali e le rappresentanze diplomatiche nei paesi visitati con l'obiettivo di allargare lo spettro di rappresentatività del made in Italy.

L'importanza della campagna è stata evidenziata anche dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Graziano, che ha ribadito quanto l'attività di nave Carabiniere sarà "fondamentale per accrescere capacità operative e rafforzare relazioni con altre marine". La promozione del sistema Paese è un'attività interforze e interagenzia che serve anche a dare risposte di sicurezza, supportando l'industria nazionale, il benessere economico, il prodotto interno lordo e quindi la nazione; le Forze armate, infatti, sono parte integrante di questo sistema e sono tra gli ambasciatori dell'italianità nel mondo. Il Capo di Stato Maggiore della Difesa ha infine salutato il Comandante del Carabiniere che nei prossimi mesi avrà la "responsabilità di rappresentare l'Italia all'estero".

Si tratta di una campagna che riflette una visione internazionale, europea e globale, che converge e tratteggia questo inizio di millennio come ‘secolo blu’. Quello della ‘crescita blu’ è considerato un fattore chiave sui cui puntare per uno sviluppo sostenibile del nostro Paese, in un contesto dove la marittimità rappresenta una risorsa fondamentale per la crescita commerciale, occupazionale e tecnologica.

Anche i rappresentanti delle aziende partner, come l'ambasciatore Giampiero Massolo, presidente di Fincantieri, l'ingegner Mauro Moretti, amministratore delegato di Leonardo, Pasquale Di Bartolomeo, amministratore delegato di MBDA Italia e Lorenzo Benigni di Elt Elettronica, che insieme a Telespazio collaboreranno per la riuscita della campagna, hanno sottolineato l'importanza di questa sinergia tra istituzioni e imprese per l'impegno di nave Carabiniere, che costituirà, quindi, anche una vetrina internazionale per l'industria italiana, a sostegno del ‘sistema Italia’.

Nel corso del suo viaggio nave Carabiniere, considerata un gioiello dell’industria italiana della difesa, sarà impegnata anche in diverse attività addestrative e di relazioni internazionali; promuoverà ad ampio spettro le eccellenze italiane, attraverso l’organizzazione di eventi sociali, culturali e di promozione dell’immagine dell’Italia.

Nave Carabiniereè la quarta unità del programma FREMM (Fregata Europea Multi Missione) e la terza della Classe in versione “antisommergibile” ed è stata varata il 29 marzo 2014 nel cantiere di Riva Trigoso (GE).

 

  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina1
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina10
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina11
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina12
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina13
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina14
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina15
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina16
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina17
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina18
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina19
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina2
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina3
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina4
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina5
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina6
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina7
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina8
  • Momenti della presentazione a Palazzo Marina9

 

FONTE: Logo Notiziaro Immagine

News Marina Militare,, Campagna Nave Carabiniere, Australia, Sud Est Asiatico

  • Visite: 2204

Ti piace l'articolo? Condividilo

Facebook Twitter

Non arrenderti mai amico mio, impare a cercare sempre il sole, anche quando sembra che venga la  tempesta ... e lotta!

Mi trovate anche nei Social

Disclaimer

Si dichiara, ai sensi della legge del 7 Marzo 2001 n. 62 che questo sito non rientra nella categoria di "Informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari. Le immagini dei collaboratori detentori del Copyright © sono riproducibili solo dietro specifica autorizzazione. Il contenuto del sito, comprensivo di testi e immagini, eccetto dove espressamente specificato, è protetto da Copyright © e non può essere riprodotto e diffuso tramite nessun mezzo elettronico o cartaceo senza esplicita autorizzazione scritta da parte dello staff di ”Il Mare nel cuore”
Copyright © All Right Reserve

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.