itenfrderorues

Gargano, 5 balene al largo del porto turistico: la sorpresa dei pescatori

Cinque esemplari di balena nel mar Adriatico, avvistati al largo del porto turistico di Rodi Garganico (Foggia): sono i protagonisti del video realizzato nella mattinata di martedì 29 maggio da Michele Montecalvo, comandante del motopesca 'Maria Santissima della Libera'. I cetacei sono stati avvistati a circa 22 miglia dalla costa. "Gli esemplari che abbiamo visto erano lunghi almeno 20 metri l'uno – spiega Montecalvo – ci hanno colto di sorpresa, non era mai successo di avvistare balene qui a Rodi Garganico".

di Luca Guerra

FONTE: Logo Rep.it

Vale la pena di tuffarsi in una di queste 19 isole della Grecia almeno una volta nella vita

Il Telegraph ha stilato una lista delle 19 migliori isole, adatte a tutti i gusti: da quelle per famiglie a quelle da scegliere per il cibo

Non è facile orientarsi nell'immensa costellazione di isole greche: c'è quella che rapisce per i colori vivaci e la natura incontaminata, quella che attrae per l'acqua cristallina, quella che offre la possibilità di vivere lentamente, proprio come la gente del luogo. Il Telegraph ha stilato una lista delle 19 migliori isole della Grecia: luoghi pennellati di bianco e di blu, adatti a tutti i gusti, in cui vale la pena perdersi almeno una volta nella vita.

1. Zante - La migliore per le spiagge

Zante

Acque cristalline e strapiombi sul mare: è questo che offre l'isola di Zante, situata nel mar Ionio e celebrata dal poeta Ugo Foscolo nel suo sonetto "A Zacinto". È conosciuta anche per la Spiaggia del Relitto, lido accessibile solo via mare, racchiuso tra due alture e con al centro un relitto di mercantile arrugginito portato lì dalle acque. La spiaggia è la più fotografata di tutta la Grecia e forse del Mar Mediterraneo.

2. Corfù - La migliore per le famiglie

Corfu

Seconda isola Ionica per estensione dopo quella di Cefalonia, Corfùè una delle isole più facilmente raggiungibili via mare dall'Italia. Lontano dalla frenesia di Kavos, è possibile trovare posti silenziosi e idilliaci, tanto da far pensare di trovarsi in un altro posto. "Se potessi fare un regalo ad un bambino, gli regalerei la mia infanzia": così scriveva Gerald Durrell, autore e conservazionista, vissuto da piccolo, tra il '35 e il '39, in questa splendida isola.

3. Delo - La migliore per storia e cultura

Delo

Secondo il Telegraph, è proprio Delo, piccola isoletta raggiungibile da Mykonos, la migliore a livello di storia e cultura. Il sito, praticamente disabitato, è un'immensa area archeologica, inserita dal 1990 nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità dall'UNESCO. Templi, statue, mosaici e perfino un teatro contribuiscono a meravigliare i tanti visitatori che ogni anno raggiungono la zona. I reperti archeologici hanno dimostrato che era abitata fin dal 3000 a.C.: chiamata Ortigia in antichità, l'isola è nota anche per essere stata la culla del culto del dio Apollo.

4. Mykonos - La migliore per gli hotel

Mykonos

Mykonos non è nota soltanto per la sua vita notturna: stando alla classifica del Telegraph, la meta dovrebbe essere scelta anche dagli appassionati di strutture alberghiere di qualità. È infatti proprio qui che si trovano alcuni hotel degni di nota, come il Cavo Tagoo - suggerito dal giornale inglese - a cinque stelle e con una vista mozzafiato sulle acque blu che circondano l'isola.

5. Creta - La migliore per il cibo

Creta

Secondo Mark Dubin del Telegraph, Creta è l'isola che maggiormente porta alla ribalta le tradizioni culinarie greche. In particolare, è il rakì il protagonista assoluto tra le produzioni locali: il distillato è ancora oggi un punto di riferimento nella vita quotidiana dei suoi abitanti. La distillazione del rakiè un momento di festa e aggregazione familiare e sociale, tanto che le distillerie sono spesso assemblate in maniera pittoresca, circondate da ampi spazi adatti ai festeggiamenti.

6. Cefalonia - La migliore per il vino

Cefalonia

Chiunque si trovi a Cefalonia per un viaggio o per una vacanza non può rinunciare ad un assaggio del vino locale. Qui la tradizione vinicola si perde nella notte dei tempi e la produzione di Rombola va per la maggiore.

7. Koufonissi - La migliore per pace e tranquillità

Koufonissi

La vita scorre lentamente in questo piccolo angolo di paradiso, perso nel Mediterraneo. I turisti annoiati dal caos di Mykonos o di Santorini possono prendere un traghetto e in poco più di un'ora ritrovarsi immersi in un'atmosfera autentica, fatta di pace e di tranquillità. Koufonissi, abitata soltanto da 336 persone, è stata raggiunta dall'elettricità dopo il 1980: qui il tempo sembra sospeso e per esplorarla è consigliabile andare a piedi.

8. Idra - La migliore per gli amanti dell'ecologia

Idra

Non lontana dalle coste del Peloponneso, l'isola di Idra è, secondo il Telegraph, la migliore per gli amanti dell'ambiente e della natura. Qui infatti i veicoli a motore sono vietati e ci si sposta volentieri sui muli.

9. Andros - La migliore per gli amanti dell'arrampicata

Andros

Con i suoi panorami mozzafiato, Androsè meta perfetta per gli amanti delle passeggiate e delle arrampicate. L'isola infatti è montuosa e nel suo punto più alto le cime raggiungono quasi i mille metri di altitudine.

10. Simi - La migliore per le coppie

Simi

Il Telegraph ha sfatato uno dei miti più diffusi: non è Santorini l'isola più romantica, ma Simi. Con le sue case costruite sulle pendici dell'isola in stile neoclassico dipinte a colori vivaci, Simi attrae i visitatori non soltanto per la bellezza del paesaggio, ma anche per quella del suo passato: abitata sin dalla preistoria e crocevia di naviganti e colonizzatori, l'isola fu oggetto di conquista di svariate popolazioni nel corso dei secoli, le quali hanno lasciato tracce degne di nota. Piena di boutique e di taverne, è uno dei posti più romantici in cui trascorrere una vacanza.

11. Skyros - La migliore per le attività "alternative"

Skyros

Non solo nuoto e passeggiate. Gli amanti dello yoga, della danza, della musica, del canto possono puntare dritto verso questa meta perché, stando a quanto riportato dal Telegraph, sembra proprio che Skyrossia la migliore in fatto di attività olistiche. Questo grazie al suo essere lontana da tutto, remota, silenziosa e pacifica.

12. Karphatos - La migliore per vivere come i locali

Karphatos

Il turismo in questo posto non ha mai fatto davvero il botto. Per questo, Karphatosrimane una delle mete più interessanti per chi voglia assaporare il vero stile di vita dei locali, per chi voglia mangiare e passeggiare con loro, godersi il mare e la spiaggia senza essere travolto dal caos e dal turismo di massa.

13. Skopelos - La migliore per gli amanti delle ville

Skopelos

Se la vacanza ideale è in una confortevole villa, questo è il posto giusto. Stando a quanto riportato dal Telegraph, a Skopelosle ville sono molto più in voga degli hotel. L'isola, inoltre, è famosa per aver fatto da sfondo al film "Mamma mia!" con Meryl Streep.

14. Santorini - La migliore per i panorami mozzafiato

Santorini

Il suo è uno dei panorami più fotografati: le case bianche come la neve e le cupole pennellate di un blu vivacissimo si stagliano di fronte al mare. Non a caso le navi da crociera si fermano spesso sotto gli strapiombi per ammirare dal basso la meraviglia di Santorini. A fare da contorno spiagge mozzafiato e dai diversi colori, dal rosso al nero, generate dell'eruzione vulcanica che centinaia di anni fa la distrusse.

15. Nisyros - La migliore per gli appassionati di James Bond

Nisyros

Posizionata tra Kos e Rodi, Nisyrosè un'isola di origine vulcanica, famosa per aver fatto da sfondo ai film di James Bond. Soprattutto per questo, secondo il Telegraph, meriterebbe una visita.

16. Lesbo - La migliore per le lesbiche

Lesbo

Il luogo che ha dato i natali a Saffo, poetessa dell'amore omosessuale, è diventato meta prediletta per le viaggiatrici lesbiche. Qui infatti si trovano bar, ristoranti e strutture alberghiere dedicate alle sole donne.

17. Rodi - La migliore per la vita notturna

Rodi

Oltre alla bellezza della natura e del mare e della storia che Rodicustodisce, chi si reca in viaggio in quest'isola non può non assaporare la vita notturna che offre. È in particolare la città di Falikari che offre i maggiori divertimenti, tra locali e discoteche aperti fino a tardi.

18. Lefkada - La migliore per gli sport acquatici

Lefkada

Spiagge incontaminate, mare turchese e verde rigoglioso: sono queste le caratteristiche di Lefkada, una delle più selvagge del Mediterraneo. Se questo non bastasse a convincere a visitarla, c'è un dettaglio in più che potrebbe fare la differenza: secondo il Telegraph, l'isola è il paradiso degli sport acquatici.

19. Patmos - La migliore per la sfera mistica

Patmos

Patmos è anche chiamata l'isola dell'Apocalisse perché l'ultima e la più mistica parte della Bibbia fu scritta proprio qui. Stando a quanto riportato dal Telegraph, il monastero vale sicuramente la pena di una visita: entrando in esso, si respira un'aria densa di misticismo e l'emozione è palpabile.

FONTE: Logo Huffinpost

Foto di vari autori. Vedi articolo originale

 

Taranto, torna sul lungomare il giuramento della Marina Militare

Giuramento allievi Taranto

Torna dopo oltre 35 anni alla rotonda del lungomare la cerimonia di giuramento della Marina Militare. L’avvenimento, organizzato in collaborazione con il Comune, è previsto nella giornata di sabato 16 giugno ed è stato pubblicizzato in città da variopinti manifesti. Si tratta di una ghiotta occasione di promozione del territorio, così com’è avvenuto per l’appena conclusa rassegna di Medimex 2018, solo che questa volta riguarderà un ben diverso brand di visitatori: i familiari dei militari che saranno protagonisti dell’evento, cioè gli allievi della prima classe del 20° Corso Normali Marescialli e dei VFP1 del 2° incorporamento 2018 di Mariscuola Taranto.

giuramenti 2 300x150Grazie al fatto che la cerimonia non avrà luogo al chiuso della caserma, quanti giungeranno a Taranto avranno modo di ammirare più da vicino le maggiori attrattive cittadineche faranno da sfondo al giuramento, cioè la rada di Mar Grande e il Castello Aragonese, e avranno occasione, se lo vorranno, di effettuare visite in Città vecchia e al Borgo, con la possibilità di fare shopping e di pranzare nei nostri ristoranti.
Il giuramento solenne sulla rotonda del lungomare avrà luogo dalle ore 11 alle 12 e vedrà la presenza della fanfara di presidio della Marina Militare e delle maggiori autorità cittadine; nell’occasione alcune unità navali si posizioneranno nelle acque antistanti il lungomare.
La cerimonia rientra nell’ambito delle celebrazioni della Giornata della Marina Militare e del centenario della storica impresa di Premuda, compiuta il 10 giugno 1918 dai “mas” al comando del capitano di corvetta Luigi Rizzo.
Nell’occasione la città ospiterà diversi eventi organizzati dalla Marina. Venerdì 15 dalle ore 19.15 alle 20.10 sempre sulla rotonda del lungomare avrà luogo un concerto della Fanfara di Presidio della Marina, che già i tarantini hanno avuto modo di applaudire durante i festeggiamenti patronali nel rinnovato repertorio; successivamente la fanfara raggiungerà gli spazi antistanti il monumento al Marinaio per l‘ammaina bandiera (ore 20.23). Sabato 16 dalle ore 15 alle 19, i tarantini potranno visitare liberamente alcune unità navali della Squadra Navale, ormeggiate alla Stazione Navale in Mar Grande. Da sabato 16 a lunedì 18, infine, nelle sale del Castello Aragonese, dalle ore 10 alle 24, si terrà una mostra storica sulla Grande Guerra.

FONTE: Logo corrieretaranto

FacebookTwitterRSS FeedPinterest Pin It

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.