itenfrderorues

Appuntamento con il fronte freddo

Soldini velaUna volata quella compiuta da Maserati nella notte con medie di 24 nodi di velocità. Ma molto si giocherà nelle prossime ore, quando si capirà se il Vor70 italiano, impegnato nel tentativo di battere il record di traversata atlantica da New York a Lizard Point, riuscirà ad agganciare il prossimo fronte freddo, standogli davanti.

Spiega Giovanni Soldini: "Tra 30 ore dobbiamo raggiungere un waypoint importantissimo, 48°00 N / 40°00 W, prima che il fronte passi. E' infatti fondamentale per noi navigare verso l'Inghilterra rimanendo davanti al fronte. Stiamo tirando come matti ma a bordo siamo contenti e speranzosi. Abbiamo avuto 37 nodi di vento, ora avvicinandoci a Terranova il vento sta cambiando. Dato che l'acqua qui è più fredda, il vento si alza, così abbiamo tanto vento in testa d'albero e meno sulle vele. Ce la stiamo mettendo tutta!".

Dal sito ufficiale

Stampa

FacebookTwitterRSS FeedPinterest Pin It

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.